ICIO


Vai ai contenuti

Trib¨ dei piedi scalzi

LA TRIBU' DEI PIEDI SCALZI , si Ŕ estinta grazie all'intervento della Digicamere e Promo di Milano , grazie all'amico Thomas Zuger e grazie a una signora pensionata che ha consegnato 550 euro al mio amico Giobbe incontrandolo per strada.

ecco cosa Ŕ successo...

durante l'ultimo mio viaggio in africa a Novembre 2009, 423 bambini mi fecero una grande festa in mezzo alla savana ... i loro genitori e le loro famiglie erano riusciti a costruire una scuola grazie all'acqua di 3 dei miei pozzi. Con gli avanzi del cemento e dell'argilla dello scavo e della roccia, avevano fatto mattoni ecc... Una scuola elementare con 423 bambini dai 6 ai 12 anni.
Durante quella festa la cosa che mi colpi di pi¨ fu un bambino che stava in disparte perchŔ si era fato male a un piedino andando a scuola , camminando per ora nella savana con delle ciabattine tutte bucate e rotte. Ma non si lamentava , tutti quei bambini facevano quella vita ed era normale che qualche volta si facessero male. Un altro bimbo gli era vicino e lo medicava in qualche modo ...e intanto scherzavano fra loro.

Andai dalla preside , una donnona sorridente con tre denti un p˛ neri , gli altri denti non erano neri perchŔ non li aveva, e le chiesi di farmi avere su un foglietto i nomi di tutti quei 423 bambini, la loro etÓ, il sesso e il loro numero di scarpe.
In quel momento pensai che era una follia aspettarsi che quella maestra potesse riportare su un foglio tutti quei 423 nomi e relativi dati e cosý chiesi alla mia guida di seguire quella mia richiesta senza impegno. Chiesi quella lista forse di istinto senza ragionare.

Tornai in Italia ricordandomi di quei bambini ma non della mia richiesta della lista dei nomi.
Dopo un paio di mesi , con mio stupore , mi arriv˛ una mail dalla mia guida con un foglio in excel , ossia un foglio eletronico ordinatissimo , con tutti i nomi e i dati di quei bambini . Nomi, Cognomi, etÓ, sesso e nr di taglia di scarpa.
Quella maesta aveva fato quello che le avevo chiesto e la mia guida , con tanta cura e pazienza, aveva riportato tutto su un foglio elettronico.

Immediatamente iniziai a chiedere qui in Italia i prezzi delle scarpe , ma molti commercianti mi potevano dare le scarpe a un buon prezzo solo se avessi comprato uno stock senza badare a numeri di scarpe precisi , e quindi non andavano bene , ( 100 paia da 42 , 100 paia del 43 ecc... )
inoltre dovevo tenere conto anche dei costi di spedizione, tasse e dogane varie.
Allora mi sono mosso in Africa e ho trovato un commerciante vicino alla zona della scuola che poteva soddisfae la mia richiesta.
423 paia di scarpe con i numeri da me richiesti a 2.400 euro , compreso la "paghetta" per la mia guida per andare con il gippone a prenderle e consegnarle ai bimbi.
Ecco fatto ....gli ho inviato i soldi e lui ..... le ha prese, le ha caricate sul gippone e le ha consegnate .
Allego le foto della consegna ... Non guardare solo i loro piedini , guarda le loro espressioni.

Naturalmente ai bambini gliele ho fatte pagare 4 mila euro , cosi con la differenza di 1600 euro potr˛ finalmente comprarmi il nuovo scuter Scarabeo 150 della Piaggio con la targa per poter andare in due anche in autostrada.


Se volete la lista dei nomi dei 423 bambini ...eccola




Torna ai contenuti | Torna al menu